ATTENZIONE: Questa pagina è dedicata alle persone che nonostante le svariate diete alle quali si sono sottoposte (spesso ottenendo scarsi risultati), non hanno ancora mollato e sono determinate a raggiungere l’obiettivo che si sono poste.

C’è una buona notizia per te:

Fabio Andreoli ha messo a disposizione i suoi tutor per spiegarti come scendere una volta per tutte dalla ruota del criceto delle diete.

Fissa l’appuntamento gratuito con un tutor di Vegan Coach!
Fabio Andreoli è diventato punto di riferimento in Italia per quanto riguarda il vegan coach (facendo addirittura ricredere persone che non la pensavano come lui). Scopri come poter fare anche tu lo stesso e diventare un esempio da seguire per coloro che oggi non condividono la tua scelta.

Scopri come possiamo affiancarti in un percorso nutrizionale personalizzato!

>Un Tutor ti contatterà entro 24h

Lo sai che NON è colpa tua se guardi il tuo fisico e non vedi realizzati gli obiettivi che volevi raggiungere?

È importante che tu capisca e ti convinca di questo, perchè se in qualche parte della tua mente si è sedimentata la credenza ‘non sono portato per le diete’, oppure ‘se sono ancora al solito punto, dopo tutto quello che ho provato, evidentemente il problema è mio’ qualsiasi cambiamento sarà impossibile.

 

Tuttavia…

 

Se sei qui e stai leggendo queste parole significa che, sotto sotto, c’è in te la convinzione che l’obiettivo che desideri è ancora possibile raggiungerlo. E io sono qui per spiegarti come.

 

E siccome non faccio il personal coach, non sono qui per convincerti a colpi di motivazione riguardo il fatto che raggiungere i tuoi obiettivi è possibile.

 

Io sono un vegan coach e preferisco basarmi su quella materia che, nonostante dia risposte oggettive e non opinabili, oggi va molto di moda metterla in discussione: la scienza.

 

Chiunque studia la nutrizione e il funzionamento del corpo umano in modo approfondito (a prescindere dalla ‘corrente di pensiero’) si trova difronte alla consapevolezza che il corpo umano è così complesso che in molti casi è impossibile trovare una soluzione standard che vada bene per tutti.

 

Quando si trattano questi argomenti le eccezioni sono dietro l’angolo, e se si vuole svolgere un lavoro che metta al centro la persona e non il metodo, è necessario partire dai principi basilari per cucire la soluzione sulle caratteristiche psicologiche e fisiche della persona.

La differenza è la stessa tra l’entrare in un outfit e cercare vestiti già pronti che calzino sul tuo corpo, e l’andare dal sarto e farsi cucire il vestito sulle misure ESATTE di ogni parte del corpo.

La differenza è che in questo caso stiamo parlando di una cosa ben più importante di un vestito.

 

Qui c’è in ballo la tua salute, e devi decidere se volerla affidare ai professionisti che creano un metodo senza tenere in considerazione le singole caratteristiche (quindi dovrai essere tu a fare lo sforzo di adattare il tuo organismo alla dieta)…

 

… o se affidarti a professionisti che partono dai principi della nutrizione per cucire la soluzione su misura per te, con risultati non più temporanei ma che saranno tuoi per sempre.

 

Ma prima di arrivare a decidere, ci sono un paio di cose che devi sapere.

Devi capire che il tuo organismo è come una macchina, e la cosa bella è che puoi scegliere se essere a bordo di una Ferrari o una Panda.

Se la tua macchina finora è funzionata a Diesel, se la si vuole spingere di più non si può portarla subito a nutrirsi di benzina. Per farlo è prima necessario un tempo di passaggio al fine di abituare il corpo.

 

Invece, uno degli errori elementari ma che purtroppo viene ancora commesso, è quello di stabilire nella nuova nutrizione che il corpo deve andare a benzina e non più a diesel, ma senza dare il tempo fare proprie le abitudini della nuova nutrizione.

 

Questo accade perché le persone spesso hanno fretta di ottenere il risultato, e il nutrizionista o il dietologo preferisce assecondare il motivo per cui il paziente lo sta pagando (perdere massa grassa nel più breve tempo possibile), anziché mettere al vertice la bellezza estetica e la salute a discapito del tempo di raggiungimento del risultato.

Vuoi una dimostrazione di ciò che sto dicendo?

Sicuramente ti è capitato di vedere almeno qualche spezzone di quei programmi americani che hanno come protagonisti uomini e donne con molta massa grassa che vengono affidati a nutrizionisti/dietologi.

 

Lo scopo non è solo quello di riuscire a fargli perdere peso, ma di farlo nel più breve tempo possibile.

 

Quasi tutti ci riuscivano, il problema è che a distanza di tempo recuperavano parte del peso perso.

Ma non è tutto: c’è di peggio…

 

Con l’aumentare del peso le persone non riprendevano solo la massa grassa, ma anche la massa magra.

 

Il risultato a livello fisico di questo repentino saliscendi era un crollo drastico del metabolismo, il risultato invece estetico era quello conosciuto come ‘effetto della mozzarella occupata’

 

E questo è uno dei motivi per cui, anche se nella carta la dieta funziona, poi la persona non riesce più a portarla avanti e molla.

A rendere ancora più difficile far ottenere risultati per chi si occupa di nutrizione, c’è il fatto che il risultato finale non dipende solo dai fattori fisici ma anche da quelli psicologici e comportamentali.


È su questi due elementi che basiamo il metodo Vegan Coach, ed è concentrandoci su questi aspetti che le persone che vedi qui sotto hanno potuto ottenere i risultati che desideravano da tempo, ma soprattutto: mantenerli nel tempo, senza cadute.

Della serie: puoi avere una Ferrari, ma se dopo non hai la testa per guidarla e ti schianti, l’avere avuto una Ferrari sarà solo un bel ricordo del passato. 

È su questi due elementi che basiamo il metodo Vegan Coach, ed è concentrandoci su questi aspetti che le persone che vedi qui sotto hanno potuto ottenere i risultati che desideravano da tempo, ma soprattutto: mantenerli nel tempo, senza cadute.

Come vedi ognuno di loro partiva da una situaizone differente, si di fisico, di sesso che di età… eppure tutti loro avevano tre cose in comune:

1) Non conoscevano le categorie alimentari

Oggi si pensa che, semplicemente perché si hanno più informazioni sul cibo, sia più facile nutrirsi rispetto una volta.

 

Non è così. La verità è che oggi è molto più complesso.

 

Pensa ai nostri nonni: la loro scelta nutrizionale era molto più limitata della nostra, e nella maggior parte dei casi i cibi con cui si nutrivano erano cibi prodotti in casa (quindi più sani rispetto quelli industriali che si comprano oggi).

 

Oggi invece le persone vivono il famoso ‘paradosso della scelta’ anche nel cibo (il ‘paradosso della scelta spiega che nel momento in cui aumentano il numero di alternative a disposizione si crea un effetto opposto dove, anziché agevolare la scelta, si complica).

 

E, oltre ad avere difficoltà su che cibi scegliere, la maggior parte delle persone hanno confusione sia nel distinguere i cibi sani da quelli che non lo sono, ma anche nel sapere quali sono quelli che apportano un beneficio calorico rispetto a quelli che generano un aumento di grassi.

 

Un esempio? Molte persone pensano che i legumi sia un cibo proteico, quando in realtà sono composti da oltre 50% di carboidrati.

 

Capisci che se mancano informazioni di questo tipo, è impossibile e frustrante ottenere risultati? È come costruire un castello di carte sulla sabbia e dover ripartire ad ogni folata di vento.

 

E ciò che accomuna ognuna delle persone qui sopra, è che avevano dei cibi che stavano mangiando che pensavano fossero un booster per la propria alimentazione e invece ignoravano che in realtà stavano cannibalizzando tutti gli sforzi che stavano mettendo in atto per raggiungere il risultato sperato.

2) Non conoscevano come funziona la dieta flessibile.

La dieta flessibile è quella dieta che viene dopo aver applicato e capito come funziona la dieta.

 

In pratica, dopo aver avuto il maestro che ti ha seguito e si è assicurato che sai camminare con le tue gambe, sei tu che ti regoli, senza il rischio di ritornare al punto di partenza perchè hai acquisito quella sicurezza, quella padronanza e quella consapevolezza sul tuo corpo e su ciò che puoi mangiare, che diventi tu il migliore nutrizionista di te stesso.

 

Per inciso: quello che hai appena letto è il motivo per cui esiste Vegan Coach. Con noi non trovi dei professionisti che aggiungeranno continuamente pezzi alla tua dieta per tenere il tuo portafoglio attaccato al loro cordone ombelicale.

 

Il nostro scopo è affiancarti in un percorso per portarti a non avere più bisogno né di noi né di nessun altro nutrizionista o dietologo.

Scopri come possiamo affiancarti in un percorso nutrizionale personalizzato!

>Un Tutor ti contatterà entro 24h

Molte delle persone che hai visto qui sopra arrivavano da altre diete, ma ritrovandosi perennemente nella situazione di partenza, entrando in quel 95% di persone che fallisce riprendendo in poco tempo il peso che avevano a inizio dieta…

 

…e se anche tu sei o sei stato in una situazione simile, sai bene quanto sia frustrante investire tempo, soldi ma soprattutto speranze nell’ottenimento di un risultato fisico… toccarlo con mano, pensare che sia bello che raggiunto… e nel più bello vederlo svanire.

 

La nostra specialità con Vegan Coach è farti evitare tutto questo. Clicca sul Bottone, fissa la chiamata gratuita e un tutor di Vegan Coach ti darà tutte le informazioni necessarie su come fare.

3) Hanno capito che ‘da soli si vincono le battaglie, ma è insieme che si vincono le guerre’.

Questo ‘leit motiv’ vale anche nella nutrizione e nel fitness.

 

Quante sono là fuori le persone che si nutrono fai-da-te? Che stabiliscono in modo autonomo quando e come allenarsi?

 

Tantissime. La cosa bella è che se un tempo questo non era possibile, da quando c’è internet invece è possibile recuperare informazioni di alto valore in poco tempo.

 

Questo permette di nutrirsi e allenarsi in modo autonomo. Il problema è che una conoscenza superficiale della materia non permette di capire se le soluzioni che si sono scelte per il proprio organismo siano le migliori tra tutte le alternative possibili.

 

E capire che affidarsi ad un professionista che prima ha studiato e poi sperimentato su di sé non è altro che un facilitatore per i propri risultati, limiterà la perdita di tempo, di soldi e di salute che spesso derivano da scelte dovute a una conoscenza limitata dell’argomento.

 

La tua fortuna è che, anche se non la pensi in questo modo e preferisci continuare con il tuo allenamento, in questa pagina hai la possibilità di fissare un appuntamento senza vincoli con un tutor di Vegan Coach che ti aiuterà a capire qual è la soluzione più indicata per te.

Scopri come possiamo affiancarti in un percorso nutrizionale personalizzato!

Compila il form qui sotto per essere ricontattato

>Un Tutor ti contatterà entro 24h

N.B. Ovviamente il tempo dei tutor di vegan coach ha un costo anche economico, ma che in questo caso sarà completamente a carico mio.

 

Il motivo? C’è tanta disinformazione e confusione su questi temi, che prima di chiedere dei soldi è necessario mettere ordine e dare alle persone informazioni chiare e precise.

 

E dal momento che lo scopo del mio lavoro non è vendere pacchetti nutrizionali, ma offrire alle persone soluzioni nuove, definitive e impedire che facciano errori che rischiano di alimentare la convinzione di essere tu il problema, ho deciso di volermi fare carico io di questa spesa e chiederti come unico impegno quello di contattare il nostro tutor.

Copyright 2022 – Tutti i diritti riservati