COME POSSIAMO SOSTITUIRE LE UOVA NELLA PREPARAZIONE DEI DOLCI. 

Contenuti

 

-Intervista alla Chef Vegana Valeria Zampini- 

 

Come possiamo sostituire le uova quando prepariamo i dolci?  

Può sembrare molto difficile poter sostituire le uova all’interno di un dolce perché molto spesso non basta togliere solo le uova dalla lista degli ingredienti di un dolce, ma bisogna proprio andare a sostituirle in quanto hanno una vera e propria funzione all’interno di una preparazione in quanto donano sofficità, danno struttura, riescono a far gonfiare verso l’alto le preparazioni dunque non basta semplicemente omettere le uova dalla lista degli ingredienti.

In passato si diceva di aggiungere un bicchiere d’acqua al posto dell’uovo e questo perché le uova rientrano nella categoria degli ingredienti liquidi infatti durante la preparazione di un dolce dividiamo tra ingredienti secchi come farina, lievito, cacao ecc. ed ingredienti liquidi quali appunto uova, bevande vegetali ecc.

L’esperienza mi ha portato a sperimentare e ad evitare di avere risultati poco piacevoli ovvero dolci bassi e un po’ duretti che non invogliano certo ad essere mangiati, per questo vi suggerisco tre ingredienti che ho selezionato personalmente.

 

Il primo su tutti, i semi di lino macinati! 

Costituiscono un ottimo sostituto delle uova perché a contatto con il liquido rilasciano mucillagini, un po’ collose, utilissime appunto per ottenere un impasto compatto e ben strutturato. Consiglio di macinare i semi con un macina caffè (strumento utile per ottenere semi macinati da poter conservare in frigo e utilizzare all’occasione, molto più pratico rispetto a strumenti manuali che non garantiscono una perfetta macinatura) unire un cucchiaio di semi di lino insieme a tre cucchiai di acqua bollente mescolando molto bene e aspettando circa 5/10 minuti; successivamente il composto lo andremo ad inserire nella parte degli ingredienti liquidi. Si possono utilizzare anche i semi macinati e non ammollati, inserendoli semplicemente tra gli ingredienti secchi.

 

La purea di frutta fresca

Secondo ingrediente consigliato è la purea di frutta fresca ad esempio di mela o di banana da preparare al momento, pensiamo ad esempio al “Banana Bread” realizzato semplicemente con le banane schiacciate. L’impasto ottenuto schiacciando una banana riesce a dare morbidezza all’impasto così come la purea di mele che si può preparare facilmente tagliando la mela a cubetti, facendola cuocere con appena un filo d’acqua per una decina di minuti ed infine frullarla. Quest’ultima la consiglio vivamente per preparare dei bellissimi e sofficissimi pancakes!

Questo risultato si ottiene grazie alla presenza degli zuccheri naturali contenuti nella frutta che si caramellizzano con la cottura ottenendo così una pastella fantastica, soffice e dorata.

 

I semi di chia

Il terzo ingrediente che consiglio come sostituto delle uova, ce ne sarebbero tanti altri come i semi di Chia ad esempio, ma questi tre che ho selezionato nello specifico rappresentano i miei preferiti; dunque il terzo e ultimo sostituto è il tofu o il tofu vellutato.

Il tofu rimane un pochino più gelatinoso, più morbido e basta frullarlo insieme agli ingredienti per fare appunto una pastella aggiungendo un po’ di farina. Generalmente il tofu è sottovalutato ma in realtà molto versatile proprio grazie al suo sapore neutro e alla sua malleabilità rappresentando in cucina un ottimo ingrediente sia per le preparazioni dolci sia per le preparazioni salate utilizzato ad esempio per ottenere delle ottime omelette. 

 

Vi lascio con questi tre validi suggerimenti invitandovi a provare! 

Categoria:

QUANTO E' OTTIMIZZATA LA TUA DIETA VEGANA?

Effettua l'Elite Test